Lecce Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Autonomia disabili, nuovo avviso per i contributi

Tre le linee di intervento, le prime domande dal 12 marzo

disabili

Nuovo Avviso pubblico unico per la selezione dei Progetti di Vita indipendente e Provi Dopo di noi (L. n. 112/2016), rivolto a persone con disabilità grave per offrire loro la possibilità di raggiungere la maggiore autonomia possibile nel proprio contesto di vita familiare, formativa, sociale e lavorativa.

Tre le linee di intervento previste dal nuovo avviso.

Linea A – Finanziamento dei progetti in favore delle persone con disabilità grave (L. n. 104/1992, art. 3, comma 3) non derivante da patologie strettamente connesse all’invecchiamento, tali da non compromettere totalmente la capacità di autodeterminazione.

Linea B – Finanziamento dei progetti individuali per le persone con disabilità grave (L. n. 104/1992, art. 3, comma 3), privi del supporto familiare, che abbiano i requisiti previsti D.M. 23/11/2016 e dalla L. n. 112/2016, destinatari degli interventi ammissibili a valere sulle risorse del Fondo nazionale per il “Dopo di Noi”.

Linea C – Finanziamento dei progetti individuali per le persone con disabilità grave (L. n. 104/1992, art. 3, comma 3) per il sostegno alla genitorialità, rivolte a giovani donne che, pur trovandosi in condizione di disabilità, intendono percorrere o già percorrono l’impegnativo compito di prendersi cura dei propri figli, per sostenerle nella loro funzioni genitoriali in autonomia e sicurezza.

Le linee di intervento

Linea A e C

Il budget di progetto ammesso a finanziamento è di massimo euro 15.000,00 e per la durata massima di 12 mesi per ciascun destinatario.

Linea B

Il budget di progetto a valere sul Fondo per il “Dopo di Noi” ammesso a finanziamento è di massimo euro 20.000,00 e per la durata massima di 18 mesi per ciascun destinatario.

Termini e modalità per la presentazione dell’istanza

La piattaforma per la ricezione delle istanze per l’accesso al contributo per linea A- B- C sarà aperta per 30 gg ogni 4 mesi sulla base delle risorse economiche effettivamente disponibili.

Tutti i soggetti richiedenti per la Linea A-B-C possono presentare istanza di accesso al contributo alla Regione – Sezione Benessere sociale, innovazione e sussidiarietà esclusivamente on-line accedendo al seguente indirizzo https://pugliasociale-spid.regione.puglia.it/ords/f?p=10001 nelle seguenti finestre quadrimestrali:

Prima finestra quadrimestrale dalle ore 12.00 del 12 marzo alle ore 12.00 del 11 aprile;

Seconda finestra quadrimestrale a partire dalle ore 12.00 del 10 giugno alle ore 12.00 del 10 luglio;

Terza finestra quadrimestrale a partire dalle ore 12.00 del 7 ottobre alle ore 12.00 del 7 novembre.

La presentazione dell’istanza prevede obbligatoriamente il possesso di credenziali SPID, Sistema Pubblico di Identità Digitale, di livello 2 e una attestazione ISEE Ordinario in corso di validità.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Altre notizie