Lecce Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Arrestato l’autore dell’agguato a Lecce

Sparatoria in pieno giorno al "Bar dell'Angolo": vittima Cristian Salierno, autore Giuseppe Calcagnile

polizia

Cristian Salierno, 41 anni, è stato vittima di un’aggressione armata da parte di Giuseppe Calcagnile, 39 anni, entrambi residenti a Lecce. L’episodio si è svolto in una delle strade più frequentate della città, viale Grassi, dinanzi a numerosi testimoni e automobilisti.

Il rapido intervento della squadra mobile di Lecce ha permesso di identificare l’aggressore in meno di 24 ore. Le indagini hanno rivelato che Calcagnile, già noto alle autorità come la vittima, ha confessato di aver sparato per vendicare un vecchio torto. Al momento, l’aggressore è detenuto in attesa di udienza per la convalida del fermo.

La dinamica dei fatti è stata drammatica: Salierno, seduto ai tavolini del bar, è stato improvvisamente colpito alle gambe da due proiettili. I soccorsi sono stati tempestivi: alcuni testimoni presenti, insieme a vigili del fuoco del vicino comando provinciale, hanno prestato i primi aiuti, permettendo il trasporto in ospedale con codice rosso. Fortunatamente, le condizioni della vittima non sono gravi.

Questo grave episodio riporta alla luce l’annosa questione della sicurezza nelle strade di Lecce e solleva preoccupazioni riguardo la diffusione di atti di violenza nel tessuto urbano.

Lecce, 41enne gambizzato su Viale Grassi

Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Due uffici postali presi di mira: I banditi fanno saltare il Postamat e rubano migliaia...

È stato approvato. nel consiglio comunale del 15 aprile 2024, il “Regolamento sulla collaborazione tra...

Altre notizie