Lecce Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Arresto per rapina a Taviano: le accuse pesano su un uomo

Un'indagine accurata porta all'arresto di un sospetto rapinatore, coinvolto in un episodio violento il giorno di Natale

Nel cuore del Salento, un’operazione condotta dai Carabinieri del Comando Stazione di Taviano ha portato all’arresto di un uomo, sospettato di aver commesso una rapina il giorno di Natale del 2023. Questa misura cautelare, emessa dal Gip del Tribunale di Lecce su sollecitazione della Procura della Repubblica, sottolinea gravi indizi di colpevolezza a carico dell’indagato.

La vicenda ha avuto inizio quando l’uomo, approfittando dell’assenza di una donna anziana, si è introdotto nella sua abitazione a Taviano per compiere un furto. Sorpreso dal rientro improvviso della proprietaria, ha tentato la fuga, spintonando la donna e causandone la caduta. La rapida risposta dei Carabinieri ha permesso di soccorrere la vittima, che ha riportato lesioni giudicate guaribili in 8 giorni.

L’attività investigativa dei Carabinieri ha giocato un ruolo chiave nell’identificazione del presunto rapinatore, il quale è stato prontamente deferito all’Autorità Giudiziaria. Divenuto irreperibile, è stata avanzata una richiesta di misura cautelare restrittiva, che ha trovato conferma da parte degli inquirenti.

La determinazione e l’efficacia dell’indagine info-investigativa hanno culminato ieri con la localizzazione e l’arresto dell’individuo, ora detenuto nella Casa Circondariale di Lecce. L’accusa che pesa su di lui è di tentata rapina impropria aggravata, un reato reso ancor più grave dal contesto in cui è stato commesso: all’interno di un’abitazione e ai danni di una persona ultrasessantacinquenne.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Un grave incendio divampa nella periferia di Tricase, danni alla struttura ma nessun ferito ...
Tre ergastoli e una condanna di 27 Anni nell'audizione di Erika Masetti...

Altre notizie